Progetto Cervelli Ribelli – connettiamoci alla neurodiversità

Il progetto Cervelli Ribelli, ospitato sulla piattaforma digitale Scuola Channel, mette a disposizione di insegnanti e famiglie una serie di risorse educative multimediali, concepite per informare, ma anche esplorare e indagare con differenti modalità il fenomeno della neurodiversità e disattivare le forme di discriminazione e bullismo contro gli studenti più fragili.

Autismo e sindrome di Asperger non sono nomi di malattie o menomazioni, ma “condizioni dell’essere” differenti per modo di percepire, di relazionarsi con gli altri, di apprendere. Una varietà di sfumature nello sviluppo neurobiologico – si parla di spettro autistico – che declinano la variabilità evolutiva della nostra specie, nascondendo incredibili talenti e spesso rivelando incapacità mal interpretate, perché diverse dalla norma.

Il progetto “Cervelli ribelli” nasce dalla volontà di sensibilizzare gli adolescenti al fenomeno della neurodiversità con un’ambizione: aprire lo sguardo alle differenze come valore e capitale umano, culturale, sociale, biologico. Un invito ad “andare oltre”, soprattutto alle paure che la diversità scatena, e a entrare “in contatto” con chi è strano o presenta difficoltà, per comprendere meglio il peso specifico della diversità nella nostra vita e per contrastare gli atti di bullismo di cui spesso sono oggetto i neuroatipici.

http://www.scuolachannel.it/cervelliribelli

Questa voce è stata pubblicata in Attività generali. Contrassegna il permalink.